mercoledì 21 novembre 2018

# blog tour # collaborazione

[Blog Tour] Tu sei parte di me - Simona Sparaco "Il Giorno Zeta"



Siamo giunti all'ultima tappa di quest fantastico Blog Tour! Oggi il blog ospiterà l'ultima autrice dell'ultimo racconto presente nel libro "Tu sei parte di me": Simona Sparaco.

Nata a Roma il 14 dicembre del 1978 è una scrittrice e sceneggiatrice italiana.
Il suo romanzo di esordio è Lovebook. Con Nessuno sa di noi, è arrivata finalista al Premio Strega. Nel 2014 ha pubblicato con Giunti Se chiudo gli occhi, che nel 2015 ha vinto la nona edizione del Premio Tropea ed è stato tra i vincitori del Premio Salerno Libro d'EuropaNel mese di marzo 2016 con la casa editrice Giunti pubblica Equazione di un Amore.

I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Sud America, Giappone, Inghilterra e Russia.

LE SUE OPERE


Anime di carta - Viviani Editore, 2005
Lovebook - Newton Compton Editore, 2009
Bastardi senza amore - Newton Compton Editore, 2010
Nessuno sa di noi - Giunti Editore, 2013
Se chiudo gli occhi - Giunti Editore, 2014
Equazione di un Amore - Giunti Editore, 2016
Sono cose da grandi - Einaudi, 2017

Un giorno, davanti alla televisione, per la prima volta Simona riconosce negli occhi del figlio la paura. E non è la paura catartica delle fiabe, è quella suscitata dalla violenza del mondo. La frase usata fino ad allora per proteggerlo - «sono cose da grandi» - non funziona più. Così decide di rivolgersi a lui, con semplicità, per dirgli ciò che sulla paura ha imparato. Ma anche per raccontargli la dolcezza di una vita quotidiana a due, tra barattoli pieni di insetti e scatole magiche dove custodire i propri desideri. Scrivendogli scopre la propria fragilità, e in questa fragilità, paradossalmente, una forza.


Sarò sincera anche questa volta, non ho letto nulla di questa autrice prima della lettura di questo racconto. Quando ho letto il suo racconto nel libro "Tu sei parte di me" a fine lettura il primo impatto non è stato un giudizio positivo. Non per il suo modo di scrivere e non per il suo modo di rivolgersi al lettore. Piuttosto per la storia da lei scelta, la tematica. Ci troviamo di fronte a una madre che non si sente per niente pronta a ricoprire tale ruolo. Una madre che non riesce a creare un legame col proprio figlio tanto da non riuscirgli a dargli l'affetto materno. Ecco, questa prima parte del racconto non mi ha entusiasmato molto, ma poi... beh verso la parte finale il tutto cambia. Il suo è sicuramente un messaggio profondo, ma soprattutto è riuscita a raccontare attraverso questa storia un fatto che si potrebbe definire... quotidiano, veritiero.

PERCHE' LEGGERE LE OPERE DI SIMONA SPARACO?
Anche in questo caso, il mio giudizio, i miei consigli si baseranno su quanto letto grazie al suo racconto nel libro "Tu sei parte di me".

1. Perché argomenti reali in modo diretto
2. Perché se all'inizio non vi piacerà il suo essere diretta, vedrete che il messaggio nascosto vi farà cambiare idea
3. Perché per me è stata una piacevole scoperta, e lo sarà anche per voi



Nessun commento:

Posta un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.

Follow Us @soratemplates