domenica 23 febbraio 2020

# collaborazione

[Collaborazione] Ti amo ma non ti credo - Rachel Van Dyken

Buongiorno lettori e buon inizio di settimana a tutti. Avete trascorso bene questo weekend? Io l'ho passato in compagnia dello studio e di un buon libro di cui vi parlerò a Marzo! Oggi, però, vi parlerò di altro.

Titolo: Ti amo ma non ti credo
Autrice: Rachel Van Dyker
Casa Editrice: Editrice Nord
Genere: Romance
Formato: Cartaceo - Ebook
Prezzo: 16,00 - 4,99
Punteggio: 3,75/5
Link di acquisto: Amazon

Quando il suo grande amore, Jessie Beckett, ha preferito la carriera a lei, Blaire ha imparato la lezione: gli uomini ti deludono sempre. Perciò ne ha sposato uno da cui non si aspettava nulla. Un tipo noioso e fedele. O almeno così credeva, prima di trovarlo a letto con la sua migliore amica. È stato allora che ha creato la Dirty Ex, un'agenzia d'investigazione privata che raccoglie prove su quei lupi travestiti da agnelli che si prendono gioco delle donne innamorate. Inutile a dirsi, finora tutti i timori delle clienti si sono rivelati fondati. Ma le cose cambiano non appena le viene richiesto di indagare proprio su Jessie. Blaire stenta a credere che quel ragazzo gentile si sia trasformato in un farabutto, eppure il sospetto sembrerebbe confermato persino dal migliore amico di lui, Colin, che un giorno si presenta alla sua porta e si offre di aiutarla. Colin è sfacciato, manipolatore e arrogante. Tuttavia c'è qualcosa in lui che le impedisce di liquidarlo in malo modo. Sarà per quel suo sguardo magnetico, per la gentilezza nascosta dietro la facciata da sbruffone, per il sorriso capace di abbattere anche le difese più impenetrabili. A poco a poco, Blaire si ritrova in balia di sentimenti che non provava da moltissimi anni e che le fanno mettere in dubbio tutte le sue certezze sugli uomini. Riuscirà a rischiare il tutto per tutto o la paura di soffrire le toglierà l'occasione di essere davvero felice?

Ci ho pensato molto prima di dare un punteggio definitivo a questo libro. Ieri sera su Instagram avevo pubblicato come voto un 4 su 5, ma poi ci ho pensato. Ho pensato ai pro e contro di questo libro, a cosa mi è piaciuto e cosa ho trovato... troppo. Alla fine ho deciso di scendere di qualche centesimo con il punteggio e oggi voglio spiegarvi il perché di questa mia decisione finale.

Parliamo, però, della protagonista di questo libro. Chi è Blaire? Una donna la cui vita sembrava davvero perfetta, con un marito perfetto con cui avrebbe tanto voluto costruire assieme una famiglia e avere dei figli. Un quadro perfetto che si è rotto il giorno in cui Blaire ha scoperto il marito assieme alla sua migliore amica. La casualità di quel giorno ha condotto Blaire a conoscere quella che non solo è diventerà la sua nuova migliore amica, ma anche la sua socia in affari: Isla. Entrambe tradite dai loro uomini decidono di aprire una azienda di investigazione privata. Il loro compito è quello di smascherare i traditori/traditrici. Tutto precede bene. Anche se Blaire sente la mancanza di qualcosa: un vuoto che prima occupava il suo ex marito e che prima ancora occupava quello che è stato il suo ex fidanzato Jessie Beckett. Ma, ancora una volta, la casualità gioca brutti scherzi. Un giorno Isla e Blaire vengono ingaggiate da una sospettosa moglie nei confronti di suo marito. Quel marito è Jessie. Cosa succederà adesso? Ma soprattutto cosa farà Blaire?

Un libro che ho trovato molto scorrevole, divertente, si entra subito in empatia con la protagonista tanto da percepire come propri i suoi dubbi e le sue paure. Quella paura di non essere mai abbastanza per qualcuno, cosa che la spinge a stare lontana il più possibile dagli uomini. Cosa che però risulta essere difficile per lei non appena conosce Colin, il migliore amico di Jessie. Lui è la sua novità, la sua boccata d'aria fresca. Con lui tutto è possibile. 

Cosa che però non ho particolarmente apprezzato sono state le dinamiche troppo veloci tra Colin e Blaire. O anche determinate parti del libro che ho trovato un pochino... trash - passatemi il termine -. Inevitabile, inoltre, sarà il classico triangolo amoroso che si andrà a formare. Eppure sarà difficile per voi fare il tifo per qualcuno. Forse è stato anche questo a determinare quel voto finale. Non ho sentito quella scintilla tra i personaggi maschili e Blaire, quella scintilla che ti dice "devi scegliere lui".

Nel complesso è un libro che consiglio per gli amanti del genere, ma soprattutto per coloro che hanno voglia di leggere qualcosa di leggero, divertente e sì anche a tratti trash e che non annoia di certo.

10 commenti:

  1. Mmmm... è un genere che proprio non riesco ad apprezzare a parte rarissime eccezioni

    RispondiElimina
  2. Non è un libro che fa affatto per me... Infatti ho letto la recensione con piacere, e ho pensato già a chi potrei consigliarlo

    RispondiElimina
  3. In questo particolare momento che stiamo attraversando, credo che un po' di leggerezza non guasta. Quindi, anche se non è il mio genere, penso che potrei leggere questo libro.
    Maria Domenica

    RispondiElimina
  4. adoro questo genere di romanzi grazie me lo segno e sicuro lo leggerò

    RispondiElimina
  5. proprio il genere di libro che mi piace, mi attrae molto il titolo

    RispondiElimina
  6. Sembra proprio un Un buon libro M'ispira molto Magari dato questi giorni di quarantena Ci farò un pensierino E lo leggerò chi lo sa!

    RispondiElimina
  7. In questo periodo secondo me passare ore a leggere,è un buon metodo non solo per passare il tempo ma anche per esplorare nuovi autori, questo non è un genere che leggerei ma ho apprezzato la tua recensione chiara e precisa, però so a chi potrei consigliarlo grazie per averlo condiviso con noi.

    RispondiElimina
  8. Sembra un libro carino e leggero e con un tocco di ironia, se ho ben capito dalla tua recensione. Buona recensione :)

    RispondiElimina
  9. Purtroppo non è assolutamente il mio genere >.< io e i romance non andiamo per nulla d'accordo :(

    RispondiElimina
  10. Un libro che mi piacerebbe leggere, risoluta la protagonista a fondare un'agenzia per gli infedeli

    RispondiElimina

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.