mercoledì 4 luglio 2018

# blog # blogger

[Collaborazione] The Player - Recensione

Buon mercoledì cari lettori, come state? Quest'oggi vi voglio parlare di un libro di una autrice di cui non ho mai letto nulla di suo, il cui primo approccio è riuscito alla perfezione.

Titolo: The Player
Autrice: Vi Keeland
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Romance
Formato: Cartaceo
Pagine: 309
Prezzo: 9.90
Punteggio: 4/5
Link di acquisto: Amazon

La prima volta che Delilah incontra il famoso quarterback Brody Easton è in uno spogliatoio maschile, al termine di una partita. È la sua prima intervista come commentatrice sportiva. Un incarico importante e conteso, per il quale sono stati presi in considerazione molti altri giornalisti uomini , ma sui quali Delilah ha avuto la meglio, dopo molta gavetta e molti sacrifici. Figlia di un famoso giocatore di football, Delilah è praticamente cresciuta in questo mondo, una mosca bianca in un universo di testosterone, sa come muoversi e non è facile metterla in un angolo. Eppure, quando Brody Easton già alla prima domanda decide di mettersi a nudo, letteralmente, lasciando cadere l'asciugamano che lo copre, lei non sa proprio che fare. A metterla in difficoltà non è tanto la statuaria bellezza, quanto l'atteggiamento provocatorio e la sfacciataggine dell'atleta che, fin da subito, inizia infatti a flirtare con lei. Ma Delilah non esce con i giocatori. O meglio, non esce con quel tipo di giocatore: di bell'aspetto, forte, arrogante, che vive di vittorie e conquiste, dentro e fuori dal campo. E Brody Easton in questo è un vero giocatore.

Come sempre approfitto per ringraziare la casa editrice per avermi dato la possibilità di poter leggere questo libro in anteprima. Si, purtroppo solamente adesso sono riuscita a pubblicare la recensione poiché è da poco che ho terminato la lettura. Se mi seguite su Instagram sapete che ho avuto problemi universitari (studio e corsi) nel mese di giugno. 

Ma parliamo di questo libro: protagonista di questo libro è Delilah, una giornalista sportiva figlia di un ex giocatore di football. Avrà l'occasione di poter intervistare dopo una partita i giocatori di football New York Steel, un incarico da lei tanto desiderato ed essere riuscita a ottenere contro 30 uomini. Ed è qui che Delilah incontra Brody Easton, si potrebbe definire la stessa della squadra ma con un carattere che fa perdere la testa - non in senso positivo - alla giornalista. E' chiaro l'obiettivo del giocatore sin da subito, quello di attirare l'attenzione di Delilah in qualsiasi modo.

Strutturalmente parlando il libro si presenta scritto in prima persona, cosa che ormai sapete perfettamente che apprezzo e preferisco maggiormente lasciando così risultare la lettura scorrevole ma allo stesso tempo coinvolgente e travolgente. I punti di vista qui sono due: quello di Delilah e quello di Brody. Infatti ho apprezzato molto l'inserimento del POV di quest'ultimo in modo tale da dare la possibilità al lettore di conoscere meglio la figura maschile principale e senza basarsi sulle considerazioni della protagonista. Vi ritroverete di fronte a un personaggio capace di conquistarvi per il suo carattere: dolce e non arrogante come viene presentato nelle prime pagine del libro. Tra i due il personaggio che ho maggiormente preferito è stato proprio Brody, perché viene presentato in un certo modo ma successivamente si rivela essere completamente diverso. In che modo? Questo lo dovrete scoprire leggendo il libro. Di Delilah, invece, ho ammirato il suo carattere, la sua forza e la sua determinazione. 

Vi Keeland è stata una grande scoperta per me, farà parte sicuramente e prossimamente della mia libreria. In questo libro è stata capace di utilizzare toni ironici e divertenti, ma ha subito utilizzare toni completamente opposti nel momento in cui si due si sono ritrovati a fare un passo indietro nel loro passato. Sono presenti anche toni maliziosi e scene erotiche. Ho dato solamente 4 stelline su 5 perché è appunto un primo approccio a questa autrice e ho avuto paura che la storia fosse simile a qualcosa che ho già letto. Ma alla fine mi ha completamente stregato e fatta innamorare di questa travolgente storia d'amore e di questi due personaggi.


2 commenti:

  1. la keeland scrive delle storie sempre molto belle, non troppo leggere, sempre con un messaggio, con una bella maturazione dei personaggi e personalmente, senza volgarità, cosa rarissima in questi tempi nel genere che tratta. tra le mie prossime letture c'è beautiful mistake. io l'ho conosciuta con Bossman !

    RispondiElimina
  2. Non ho mai letto nulla di questa autrice, però sembra interessante questo libro! 😊

    RispondiElimina

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.

Follow Us @soratemplates