venerdì 16 novembre 2018

# blog tour

[Blog Tour] Tu sei parte di me - Cristina Caboni "La donna di ghiaccio"


Buongiorno lettori, vi do il benvenuto a questo nuovo appuntamento del Blog Tour dedicato al nuovo libro targato Garzanti uscito ieri in tutte le librerie e store online. Se ieri ci siamo concentrati sull'autrice del primo racconto Federica Bosco, oggi la tappa è dedicata a Cristina Caboni, autrice del secondo racconto "La donna di ghiaccio"


Cristina Caboni vive con il marito e i tre figli in provincia di Cagliari, dove si occupa dell’azienda apistica di famiglia. 
È l’autrice dei romanzi Il sentiero dei profumi – bestseller venduto in tutto il mondo, adorato dai lettori e dalla stampa, che ha conquistato la vetta delle classifiche italiane e straniere –.
La custode del miele e delle apiIl giardino dei fiori segreti– Premio Selezione Bancarella 2017 –.
La rilegatrice di storie perdute e La stanza della tessitrice.



LE SUE OPERE

Il sentiero dei profumi - Garzanti, 2014
La custode del miele e delle api - Garzanti, 2015
Il giardino dei fiori segreti - Garzanti, 2016
La rilegatrice di storie perdute - Garzanti, 2017
La stanza della tessitrice - Garzanti, 2018


Stavolta non vi parlerò in modo dettagliato di questa autrice. Il mio primo approccio con la sua scrittura è stato attraverso questo racconto, che ho trovato molto coerente e realistico. Una di quelle vicende che colpisce ogni madre che si ritrova da sola nel periodo della gravidanza afflitta da una iniziale paura per poi con il passare del tempo farsi più sicura e convincersi che da sola sarà in grado di far funzionare le cose. Devo ammettere che di questa autrice un romanzo che mi ha molto incuriosito è "La stanza della tessitrice", nonché la sua ultima uscita targata Garzanti.

Bellagio è il luogo dove Camilla si è rifugiata per iniziare una nuova vita. Solo qui è libera di realizzare i suoi abiti capaci di infondere coraggio, creazioni che sono ben più di qualcosa da indossare e mostrare. Ma ora è costretta ad abbandonare tutto perché Marianne, la donna che l'ha cresciuta come una madre, ha bisogno del suo sostegno. È lei a mostrarle il contenuto di un antico baule, un abito che nasconde un segreto: vicino alle cuciture interne c'è un sacchetto che custodisce una frase di augurio per una vita felice. È l'unico indizio per ritrovare la sorella che Marianne non ha mai conosciuto. Camilla non ha mai visto nulla di simile, ma conosce la leggenda di Maribelle, una stilista che, all'epoca della seconda guerra mondiale, era famosa come «Tessitrice di sogni». Nei suoi capi erano nascosti i desideri e le speranze delle donne che li portavano. Maribelle è una figura che la affascina da sempre: si dice che sia morta nell'incendio del suo atelier parigino, circondata dalle sue creazioni. Camilla non sa quale sia il legame tra Maribelle e la sorella che Marianne vuole ritrovare. Ma sa che è disposta a fare di tutto per scoprirlo. Sente che la sua intuizione è giusta: Parigi è il luogo da dove iniziare le ricerche; stoffe, tessuti e bozzetti la strada da seguire. Una strada tortuosa, come complesso è ogni filo di una trama che viene da lontano. Perché i misteri da svelare sono a ogni angolo. Perché Maribelle ha lottato per affermare le proprie idee. Perché seguirne le orme significa per Camilla scavare dentro sé stessa, dove batte un cuore che anche l'ago più acuminato non può scalfire.


PER LEGGERE LE OPERE DI CRISTINA CABONI?

Come vi ho già anticipati a inizio articolo, ho conosciuto la scrittura di questa autrice grazie a questo racconto. Quindi i miei consigli si basano su questa mia lettura.

1. Perché per me è bastato leggere questo semplice racconto per innamorarmi di questa autrice
2. Perché state sicuri che il suo stile di scrittura non vi annoierà ma vi terrà gli occhi incollati pagina dopo pagina
3. Perché l'autrice ha molto da raccontarvi


Nessun commento:

Posta un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.

Follow Us @soratemplates