domenica 9 dicembre 2018

# blog tour # segnalazione

[Blog Tour] Oltre le nebbie del tempo - Stella e Luna


Buongiorno cari lettori e buona domenica, avete trascorso un bel fine settimana? Io sono tornata a casa per questo breve ponte, ma ciò non vuol dire lasciarvi da soli. Oggi, infatti, ci sarà la nona tappa di un blog tour molto particolare.Vi piacciono i tarocchi? Allora, questo articolo fa apposta per voi!

Titolo: Oltre le nebbie del tempo
Autrici: Veronica De Simone, Madison Alyssa Johnson, Vy Lydia Andersen, Lara Nemain
Genere: Fantasy - raccolta di racconti
Formato: cartaceo - ebook
Data di uscita: 12/12/2018
Pagine: 342
Link di acquisto: Amazon

Ventidue nuovi mondi. Scegli il tuo.

"Oltre le nebbie del tempo" è un viaggio al confine tra fantasia e realtà; da terre lontane e colme di magia a inaspettati viaggi nel tempo, da astronavi che solcano il vuoto tra le stelle a scorbutici alchimisti, attraverso la magia degli Arcani Maggiori.
L'immaginazione di quattro scrittrici e dodici illustratori si fonde in un'antologia di racconti fantastici, ognuno ispirato a un tarocco e corredato da un'illustrazione, il cui intero ricavato è devoluto a Fondazione Telethon per sostenere la ricerca.
Siete pronti a svelare cosa si nasconde oltre le nebbie del tempo?


L’Arcano XVII raffigura una bella e giovane donna nuda, inginocchiata in riva a un fiume, che versa dell’acqua da due anfore: una viene versata nel fiume stesso, l’altra sulla riva. Sullo sfondo bianco del cielo si stagliano un piccolo albero con sopra un uccello nero e otto stelle, il numero dell’infinito. A una stella più grande, con otto raggi rossi (ad indicare lo spirito) e otto gialli (per la perfezione), in posizione centrale, fanno da contorno altre sette stelle minori. 

La carta della Stella possiede diversi tipi di interpretazioni: sull'amore, sulla fertilità e sul lavoro. Questa raffigurazione in questo libro viene affiancata a quest'ultima caratteristica, ovvero il lato professionale di una persona. Dal punto di vista professionale, la carta della Stella si riferisce a chi lavora a contatto con l'arte e lo spettacolo. E questo è proprio il caso della storia di Raffaele. Devo ammettere che non essendo a conoscenza del significato di alcuni tarocchi mi era parso particolarmente difficile comprendere il senso di questo racconto. Raffaele, infatti, è un artista e durante un sogno viene trascinato in quello che sembra essere un'altra realtà, in particolare il passato. Raffaele si ritrova a parlare con Caravaggio, ormai sul punto di morte che trae in inganno il povero Raffaele: con una semplice stretta di mano Caravaggio trasmette la sua malattia a Raffaele in modo da poter tornare a dipingere come prima. L'inganno, infatti, è una delle caratteristiche principali di questa carta se capovolta. Eppure, non sarà questo inganno ad abbattere Raffaele.


Il diciottesimo arcano ci mostra uno scenario notturno complesso. In alto brilla la luna: ha un volto triste, che vediamo di profilo e numerosi raggi di diverso colore.
In basso nella carta possiamo vedere uno stagno nel quale sembra nuotare un animale misterioso simile a un grosso granchio. Al centro della scena, sulla riva dello stagno, due cani - il difensore dell'ordine cosmico - abbaiano alla luna. Alle due estremità due torri sono messe a sentinella di quanto accade. Sullo sfondo di questa scena l'atmosfera onirica e surreale possiamo notare che diverse gocce simili a lacrime, gialle, rosse, blu e bianche risalgono dallo stagno verso la luna, come se questa avesse un misterioso potere di attrazione. La carta parla dell'ombra junghiana, delle energie dell'inconscio e delle emozioni non controllate che possono renderci la vita difficile e che vanno elaborate.

Ricapitolando: la Luna in questo caso rappresenta l'inconscio, l'oscuro e il notturno delle cose. Beh direi una carta perfetta in riferimento al racconto dove vede protagonista Jane e la sua amica/mostro Barska. Perché mostro? Tutti da bambini abbiamo sempre avuto paura del mostro sotto il letto. Jane invece non ha paura del suo mostro, anzi la considera una mamma per lei. Jane sin da piccola vive in questo orfanotrofio un po' diverso da ciò cui siamo abituati: una volta compiuti dieci anni ai bambini viene fatta affrontare una prova, ovvero uccidere il proprio mostro. Eppure, Jane non si sente pronta a dire addio alla sua amica tanto da chiedere di diventare come lei. 
La Luna è una carta femminile, proprio come questo racconto. Questo diversamente dal precedente mi è piaciuto di più. In particolare mi è piaciuta la mutazione in Jane - anch'essa una caratteristica tipica della carta della Luna. 

Nessun commento:

Posta un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.

Follow Us @soratemplates