venerdì 4 ottobre 2019

# review party

[Review Party] Evil - Victoria Schwab


Buongiorno lettrici e lettori, come state? Avete ieri l'appuntamento del blog tour dove vi spiego i 5 motivi per cui leggere Evil. Oggi ne parliamo in modo più dettagliato.

Titolo: Evil
Autrice: V.E. Schwab
Casa Editrice: Newton Compton Editore
Genere: Fantasy
Formato: Cartaceo -Ebook
Pagine: 408
Prezzo: 12,00 - 4,99
Punteggio: 4/5
Link di acquisto: Amazon

Il destino di Victor è intrecciato a quello di Eli sin dai tempi dell'università, quando la loro comune sete di conoscenza, unita a una sfrenata ambizione, si rivelò fatale. Gettandosi a capofitto in una ricerca sull'adrenalina e le esperienze ai confini della morte, fecero una straordinaria scoperta: a determinate condizioni, è possibile sviluppare poteri soprannaturali. Ma le cose precipitarono... Sono passati dieci anni da allora e Victor è evaso di prigione, determinato a trovare il suo vecchio amico. Eli ha dedicato la vita a cercare di rimediare al loro errore, dando la caccia a chiunque abbia abusato dei poteri soprannaturali. Il sodalizio di un tempo si è tramutato in rivalità e i due arcinemici sono pronti a fronteggiarsi una volta per tutte, mentre all'orizzonte si prospetta uno scontro di forze terribili. Una battaglia che cambierà per sempre il destino del mondo.

Ho conosciuto questa autrice leggendo Magic, edito sempre dalla Newton Compton. Quando lessi Magic rimasi affascinata dallo stile di scrittura che l'autrice utilizza, uno stile che richiede il suo tempo e tutta l'attenzione possibile. Con Evil ho dedicato lo stesso tempo con il pensiero che sicuramente l'autrice avrebbe utilizzato la stessa penna usata in Magic.

Ciò non accade.

La cosa che mi ha molto sorpreso di questo libro è proprio il tipo di scrittura che l'autrice utilizza: molto semplice ma allo stesso tempo riesce a catturare subito l'attenzione. Nella sua semplicità il lettore viene catapultato nella storia, spinto a leggere pagina dopo pagina senza mai stancarsi. Nonostante questo drastico cambiamento la penna dell'autrice è inconfondibile per un semplice motivo: la presentazione dei personaggi.

Proprio come abbiamo visto in Magic, anche qui l'autrice punta tutto sul mistero, sul seguire un percorso lineare fatto di momenti del passato e momenti del presente guidando così il lettore a capire meglio le dinamiche della storia ma anche il motivo per cui ha deciso di caratterizzare in quel modo tutti i personaggi. Inutile dire che quello che spicca di più è sicuramente Victor, nonché il protagonista di questo libro. Per la maggior parte del libro è suo il punto di vista della narrazione e con l'alternanza tra passato e presente - esattamente 10 anni di differenza - abbiamo l'opportunità di conoscere meglio questo enigmatico personaggio.

Ma Victor non è il solo. Dall'altra faccia della medaglia abbiamo Eli, il suo migliore amico che però viene subito presentato come il suo nemico. Sembra quasi una versione fantasy di nemici-amici. Eli ha un carattere molto particolare, forse ancora più enigmatico rispetto a Victor: Eli si considera un Dio, Victor rappresenta il Diavolo. Dall'essere amici i due per svariati motivi si ritroveranno a dover affrontarsi.

La particolarità del libro è la teoria degli EO (extra-ordinari) e il modo in cui nascono. A interessarsi principalmente di questo fenomeno è Eli che decide di voler scrivere una tesi in merito. Tra varie ricerche Eli scopre un possibile meccanismo per poter trasformare una persona in un EO e donargli così dei poteri. Appare un po' macabra come la morte è il vero meccanismo, è la chiave di tutto. 

Nei libri della Schwab non bisogna lasciare mai nulla al caso: con lei tutto è importante, dalle descrizioni dei luoghi e dei personaggi all'introduzione di personaggi secondari. Che poi, tanto secondari non sono. Anche loro avranno un ruolo importante e principale in questa storia e non del tutto indifferente.

Insomma se siete amanti dell'autrice non potete non farvi fuggire questo libro: un concentrato di dark, fantasy, paranormale, sete di vendetta ed eroi che in realtà non sono poi tanto degli eroi.

4 commenti:

  1. Non ho letto nulla della autrice ma mi sa che se lo farò leggerei direttamente Magic

    RispondiElimina
  2. Io ho letto tutti i suoi libri usciti ( Sto ancora aspettando il seguito di questo canto selvaggio *sigh*)
    Ammetto che Evil per qualche motivo non mi ha ancora convinta, ma ovviamente gli darò un occasione perché vorrei leggere tutte le sue opere <3

    RispondiElimina
  3. Ormai dopo tutte le recensioni positive, é nella mia WL da un po', non vedo l'ora di leggerlo!

    RispondiElimina
  4. Concordo su quello che hai detto! Ma non vedo l'ora di leggere il seguito, poi come hai detto tu quel finale ti invoglia letteralmente a scoprire sempre di più

    RispondiElimina

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.