mercoledì 31 ottobre 2018

# recensione # review party

[Review Party] Baciami sotto il cielo di Parigi - Catherine Rider



E' tempo di Review Party e questa volta voglio parlarvi di una storia d'amore un po' particolare e anche un po' strana. Sicuramente diversa dalle solite storie cui siete abitati a leggere.

Titolo: Baciami sotto il cielo di Parigi
Autrice: Catherine Rider
Casa Editrice: Newton Compton
Genere: Romanzo Rosa
Formato: Cartaceo
Pagine: 288
Prezzo: 10,00
Punteggio: 4/5
Link di acquisto: Amazon

Serena ha pianificato tutto: insieme alla sorella, trascorrerà le vacanze di Natale a Parigi ripercorrendo le tappe della luna di miele dei genitori. Una vacanza all'insegna del romanticismo puro! Ma i problemi iniziano quando sua sorella la pianta in asso, per partire alla volta di Madrid con la sua nuova fiamma, affidando Serena alla compagnia di un completo estraneo. Neanche Jean-Luc è particolarmente felice all'idea di dover fare da baby-sitter a una turista americana. Ma ormai si è offerto di ospitarla e non può tornare indietro. Decisa a rispettare la tabella di marcia che aveva pianificato, Serena trascina Jean-Luc in lungo e in largo a ritmi serrati. Lui, però, ha un'idea ben diversa di che cosa significhi godersi la bellezza di una città. Preferisce improvvisare, perdersi, andare piano. E trovare il tempo di scattare foto. Tra litigi e incomprensioni, il viaggio rischia di trasformarsi in un inferno per entrambi... Ma la magia di Parigi ci mette lo zampino. E forse, durante il Natale, gli opposti si attraggono più che mai.

Come detto nella intro di questo articolo questo libro non parla di una storia d'amore come le altre. La nascita di questa storia avverrà in un modo molto particolare e del tutto inaspettato. Certo, qualche sospetto lo si percepisce ed è anche inevitabile in certi momenti del libro ma vi lascerà sicuramente contenti.

Ma, come sempre, andiamo con ordine: protagonista di questa storia è Serena, una giovane ragazza di diciotto anni che purtroppo ha perso il padre. Assieme alla sorella maggiore e sua madre decide di organizzare quello che lei ha etichettato come il Romance Tour. In cosa consiste? Un tour a Parigi, la stessa città dove sua madre e suo padre hanno trascorso la luna di miele. Ma tutti i piani di Serena saltano: la madre a causa di un convegno non parteciperà e anche la sorella che, invece, partirà per Madrid assieme alla sua nuova fiamma. Riuscirà Serena a portare a termine da sola questo Romance Tour in memoria di suo padre?

Il tempo in prima persona visto dagli occhi non solo di Serena ma anche del secondo protagonista Jean-Luc rende la lettura di questo libro molto scorrevole tanto da rimanere incollati pagina dopo pagina. Motivo principale? Il bellissimo viaggio attraverso gli occhi dei due protagonisti a Parigi fatta di tappe come Louvre, Tour Effeil, un giro sul battello e anche la cattedrale di Notre Dame.

Questa non è una storia solamente di Serena, ma anche di Jean-Luc e in modo particolare del rapporto che si instaurerà tra di loro. Si parte da una prima indifferenza da parte di lui troppo impegnato per un progetto universitario, per poi passare a una forte e bella complicità che si crea. 

Cosa non ha permesso il punteggio pieno a questo libro? Beh mi sono ritrovata d'accordo con il pensiero di Jean-Luc: vedere la vera Parigi, viverla. Questo perché la storia si svolge solamente in una giornata il che rende il tutto molto frettoloso senza avere il tempo di digerire alcune situazioni, alcune scene.


10 commenti:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.

Follow Us @soratemplates