lunedì 8 aprile 2019

# recensione

[Collaborazione] Ancora noi - Ruth Jones

Prima di scrivere questa recensione ho meditato molto sul punteggio da assegnare a questo libro. Ecco il motivo per cui - diversamente da quanto avevo annunciato nelle stories - ho tardato.

Titolo: Ancora noi
Autrice: Ruth Jones
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Romanzo rosa
Formato: Cartaceo
Pagine: 404
Prezzo: 18,90
Punteggio: 3,5/5
Link di acquisto: Amazon

Kate è un'attrice famosa; divide il suo tempo tra il set, gli eventi mondani e l'appartamento di lusso in cui vive con marito e figlia a Londra. Callum fa il professore; conduce una vita tranquilla a Edimburgo con la sua famiglia numerosa. Quando la scuola in cui insegna decide di celebrare il proprio centenario invitando una ex alunna celebre, i mondi lontani di Kate e Callum entrano in contatto. Per la seconda volta. Perché Kate e Callum hanno un passato: segreto, passionale, struggente. Diciassette anni prima, quando lei aveva vent'anni e lui era già sposato, hanno vissuto una storia che ha sconvolto le certezze e le esistenze di entrambi. Una di quelle storie che ti segnano per sempre. Poi è finita, per un motivo che nessuno dei due vuole davvero ricordare. Ognuno è tornato alla propria vita, ha ricostruito la propria felicità. Ma il passato ci trova sempre, soprattutto quando meno ce lo aspettiamo. E a volte torna a regalarci quella seconda possibilità, tanto a lungo sognata, quando ormai non ci speravamo più, quando forse non è il momento giusto, quando diventa necessario fare una scelta che rimette tutto in discussione. La scelta che ora spetta a Kate e Callum, se vorranno scoprire come sarebbe andata se non si fossero mai lasciati.

Leggendo semplicemente la trama la prima impressione che si è sicuramente quella di ritrovarsi di fronte a un libro che parla di una storia d'amore, un libro dove la seconda possibilità esiste. Beh, non lasciatevi ingannare dalla trama perché questo libro cela ben altro. Durante la lettura ci sono stati momenti in cui ho adorato dei capitoli e momenti in cui li ho trovati un po' di troppo della durata di massimo due pagine che potevano benissimo essere evitate di essere inserite. Non avrebbero in alcun modo influenzato o distorto la storia.

Non c'è molto da spiegare di questa trama, come vi ho detto questo libro non parla semplicemente di una storia d'amore ritrovatasi a distanza di 17 anni - anche se io l'ho percepito come un amore malato da parte della protagonista -. Questo libro tratta tematiche molto importanti e allo stesso tempo molto delicate. Tematiche che vengono affrontate attraverso i diversi personaggi. Perché sì, il punto di vista non è solamente quello di Kate ma di tutti gli altri personaggi: di Callum, di sua moglie Belinda, di Matt marito di Kate e della migliore amica del marito Hetty. Ognuno di loro ha qualcosa da raccontare, un insegnamento da trasmettere e l'autrice ci riesce benissimo.

Vediamo il mondo di Kate, una attrice famosa vittima più di una volta di un crollo del sistema nervoso: lei racconta di quando ai primi anni della sua carriera ha fatto uso di droga e di alcol tanto da esserne dipendente. Nel mondo di Matt vediamo un marito che in realtà svolge per la maggior parte del tempo non solo il ruolo di padre ma anche quello di madre. Il mondo di Callum un uomo avanzato di età che ha la classica "crisi di mezza età". Belinda, una donna forte ma dall'animo buono e infine Hetty quella ingenua, quella che crede nel primo amore e nel principe azzurro.

Tra tutti questi personaggi quello di Kate ha avuto degli alti e dei bassi: i momenti cosiddetti bassi sono quelli che hanno determinato il punteggio finale del libro. Per la maggior parte del tempo di lettura non ho provato poi così tanta simpatia per la protagonista. Certo, lei ha lottato per il suo primo amore, ma è stato il suo modo di lottare che non è piaciuto.

Cosa che invece mi è piaciuta è l'alternanza tra passato e futuro: vediamo alcuni momento della prima relazione clandestina tra Callum e Kate e poi diciassette anni dopo ovvero il presente. Anche il finale mi ha soddisfatto, ho temuto che cadesse in un ridicolo cliché ma alla fine è accaduto tutto il contrario.

24 commenti:

  1. il genere romanzo rosa non mi piace affatto, però hai detto che dietro cela altro e di non lasciarsi ingannare dall'essere un romance, quindi meglio così per quanto riguarda i miei gusti, però comunque la trama non mi ha molto convinto..

    RispondiElimina
  2. L'ho adocchiato qua e là, ma ad essere onesta non mi ispira quasi per nulla! Non so, non mi attira molto la trama :(

    RispondiElimina
  3. Sicuramente gli darò una chance anche se non è il mio genere

    RispondiElimina
  4. L'ho visto principalmente dalle tue stories e bene o male sapevo cosa ne pensavi, però non mi convince e mi sa che non lo leggerò.

    RispondiElimina
  5. Lo voglio !! Lo aggiungo immediatamente in WL, sai, anche se il tuo voto non è tanto entusiasmante da come ne hai parlato voglio farmi un idea tutta mia

    RispondiElimina
  6. Ho comprato questo libro perché dalla trama mi aveva colpito, la tua recensione ha aumentato la mia voglia di leggerlo

    RispondiElimina
  7. Non so... dalla trama non mi aveva attirato più di tanto e leggendo la tua recensione un po' di curiosità me l'ha messa ma non credo di recuperarlo

    RispondiElimina
  8. una trama avvincente e che mi ha già catturata, ho davvero curiosità di leggerlo adesso. Grazie per l'ottimo consiglio

    RispondiElimina
  9. Il genere mi piace tantissimo e poi queste storie "maledette" delle grandi dive, mi appassiona molto! Così come mi sono appassionata tanto alle biografie di alcuni cantanti maledetti, morti giovanissimi come Morrison

    RispondiElimina
  10. Se avessi letto unicamente la trama, avrei detto che non fà per me. I libri (ma anche i film) d'amore non fanno proprio per me. Ma dalle tua recnsione la storia ha molto da offrisre, potrebbe essere una valid alternativi ai triller e horror che leggo sempre.

    RispondiElimina
  11. Non so, magari lo metto nella lista di lettura, ma non è molto il mio genere

    RispondiElimina
  12. Dalla,trama sembra interessante , mi sa che lo compro

    RispondiElimina
  13. Un libro del genere potrebbe piacere a mia suocera, me lo segno!

    RispondiElimina
  14. Come trama mi incuriosisce molto. Mi piace il fatto che sia esposto il punto di vista dei diversi personaggi, mi farà vedere la storia da diverse prospettive...
    Messo nella lista dei desideri di Amazon <3

    RispondiElimina
  15. Apprezzo sempre le recensioni oneste come questa, però voglio leggerlo perchè la trama mi incuriosissce

    RispondiElimina
  16. Wow questo libro mi piace un sacco...una trama avvincente!! Terrò presente per il prossimo acquisto!

    RispondiElimina
  17. Io amo i romanzi, sono libri che leggo volentieri la sera prima di andare a letto. QUusto mi sembra molto carino, anche se non gli hai dato il punteggio massimo, lo regalerò ad un'amica che compie gli anni a fine mese e che ama divorare libri!

    RispondiElimina
  18. Diciamo che la tua recensione mi ha incuriosita, mi è piaciuto il commento puntuale e preciso, la tua analisi mi ha permesso di capire un po' di che si tratta e lo leggerei volentieri.

    RispondiElimina
  19. Graize per questa recensione , argomento davvero interessante , lo acquisterei volentieri

    RispondiElimina
  20. Sicuramente è interessante, ma non è il mio genere purtroppo

    RispondiElimina
  21. è un genere che leggo veramente poco e quando lo faccio li tengo tutti per l'estate, in tal caso lo terrò d'occhio🙈

    RispondiElimina
  22. Non so se riuscirei a leggere 400 pagine di un romance, non essendo il mio genere..cio non toglie che la trama sia molto interessante! Complimenti per l'accurata recensione

    RispondiElimina
  23. Non credo mi piacerebbe, visto genere e trama, nonostante la tua analisi mi sia piaciuta molto, davvero!

    RispondiElimina
  24. La tua recensione mi è piaciuta molto, anche se il libro non credo rientri nei miei interessi, mi è piaciuto come nel libro tu abbia cercato di spiegare i vari elementi positivi invece che soffermarti solo su quelli negativi, è una cosa che cerco di fare anche io anche se non sempre è facile..

    RispondiElimina

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.

Follow Us @soratemplates