martedì 14 maggio 2019

# recensione

[Collaborazione] Enrico - Francesca Garofalo

Buongiorno lettrici e lettori! Il libro di oggi è un libro particolare, sicuramente apprezzato a chi crede e crederà per sempre nel mondo di Harry Potter. Questa è la storia di Enrico.

Titolo: Enrico
Autrice: Francesca Garofalo
Casa Editrice: Book a Book
Genere: Narrativa
Formato: Cartaceo
Pagine: 123
Prezzo: 11,00
Punteggio: 4/5
Link di acquisto: Amazon

Una vita in provincia, lontano dagli stimoli della città. Un ambiente che ti sta stretto, in cui capisci che la tua natura è un'altra ma non trovi gli spazi dove esprimerla. In situazioni come questa l'immaginario viene sempre in soccorso, e così fa anche con Enrico e i suoi due amici, che utilizzano il mondo di Harry Potter per sfuggire alla quotidianità. I tre assimilano il mondo del mago di J.K. Rowling riadattandolo alla propria realtà, fino a sentirsi esuli protagonisti di quell'immaginario fantastico. "Enrico" è un romanzo all'insegna della ricerca dell'identità, attraverso l'inseguimento dei propri sogni: e anche se non si può vivere solo di sogni, la magia è sempre meno lontana del previsto.

Da brava Potterhead quale sono, quando la Casa Editrice mi ha proposto vari titoli da poter leggere e recensire la mia scelta è subito ricaduta su questo libro. Potrebbe suonare un libro banale leggendo la trama, ma vi assicuro che di banale c'è ben poco. Enrico non è solo un libro che parla di un ragazzo troppo legato al mondo di Harry Potter. Trasmette un bel messaggio e un bel insegnamento.

Questo è il primo romanzo scritto dall'autrice e leggendo la sua biografia ho scoperto che inizialmente Enrico era nato per un lungometraggio. Mi sarebbe tanto piaciuto guardarlo. E ora vi spiego il perché.

Parliamo del personaggio: Enrico è un ragazzo di oltre 30 anni che vive in un paesino pugliese, precisamente a Zapponè. Ogni anno il primo settembre tenta di attraverso il muro che si trova tra il binario 9 e 10 nella stazione del paese. Carico del suo carrello e dei suoi bagagli tenta di raggiungere il mondo che vi è dall'altra parte: Hogwarts. Enrico è convinto che questo mondo esiste, ma ogni anno è sempre la stessa storia: fallisce. Crede che c'è qualcosa che lo blocca, forse qualcuno non vuole che Enrico attraversi il muro. 

Lui viene descritto come la versione pugliese di Harry Potter: si chiama Enrico, ha un piccione di nome Edvige, ha una cicatrice sul naso che ogni tanto gli prude, ha vissuto sin da piccolo con sua zia e il suo compagno con cui non ha un bel rapporto. Insomma, la versione perfetta! A tenere compagnia Enrico ci sono Saverio e Antonino e anche loro credono nell'esistenza di Hogwarts. Credono di saper creare pozioni, utilizzare la magia.

Tutto cambia quando a Zapponè arrivano due signore. Chi sono? E perché si sono trasferite proprio in quel paese sperduto? 

"Enrico" non è solo questo. Pagina dopo pagina l'autrice mette in evidenza aspetti particolari ed essenziali per la costruzione identitaria del protagonista. Appare ingenuo, ma sarà proprio la sua ingenuità ad aiutarlo. E' un personaggio da ammirare perché il suo unico scopo è quello di poter realizzare il suo sogno e per farlo correrà anche dei rischi. 

Scritto in terza persona dal punto di vista del protagonista. La lettura è stata piacevole, ma soprattutto divertente. E' stato bello - da pugliese - leggere delle parti di dialogo in dialetto tipico nei paesini. Non sono termini difficili da capire, ma i più utilizzati che chiunque conosce.

21 commenti:

  1. Subito non mi ha colpito molto, forse pensavo più fosse un fanmade potteriano ma la tua recensione mi ha davvero incuriosito, sono curioso di sapere come va a finire.

    RispondiElimina
  2. Non so perché ma la copertina mi fa venire in mente Harry Potter ahhahhahah! La trama non mi ha incuriosito ma la tua recensione potrebbe farmi cambiare idea!

    RispondiElimina
  3. anche se il voto che hai dato è positivo io non credo che leggerò almeno per adesso questo libro anche se la trama mi ha leggermente colpita !!!

    RispondiElimina
  4. Deve essere divertente, sono troppi curiosa adesso... Credo che Enrico verrà a casa con me

    RispondiElimina
  5. Deve essere davvero moto divertente leggerlo, amo la lettura e questo sarà un passatempo molto piacevole.

    RispondiElimina
  6. Libero molto interessante la tua recensione mi è tantissimo piaciuta e mi ha incuriosita di sapere come va a finire la fine

    RispondiElimina
  7. Libro interessante adesso dovrò leggerlo grazie alla tua recensione sono molto incuriosita anche come finisce 😉

    RispondiElimina
  8. Adoro Harry Potter, tant'è che ho letto tutti i romanzi della saga. Questo romanzo che ci proponi mi incuriosisce: a 30 anni mi aspetto di trovare un uomo adulto, che pensa alla carriera, a metter sù famiglia... e invece ci presenti un "ragazzo" che cerca di giungere ogni anno al binario 9 e tre quarti. Interessante! Da brava sognatrice potteriana sono molto curiosa

    RispondiElimina
  9. Non sono riuscita a finire la lettura della saga di HP, il fantasy e i libri per ragazzi sono un po' fuori target per me, chissà forse potrei seguire il tuo consiglio e leggerlo :)

    RispondiElimina
  10. Non mi ha intrigato molto la trama.. non penso lo leggerò.. è da un pò che lo vedo circolare ma non penso faccia per me! la copertina comunque è stupenda

    RispondiElimina
  11. Appena ho visto la copertina, sapevo che Harry Potter c'entrava qualcosa! E anche io, da brava Potterhead, devo riuscire ad averlo e leggerlo. Grazie per il consiglio.

    RispondiElimina
  12. Non sono mai stata tanto appassionata di questo genere, però appena posso son curiosa di leggerlo.

    RispondiElimina
  13. Non sono una fan accanita di HP, ma i retelling/le rivisitazioni/le storie collegate (tutto quanto insomma!) a saghe cosí famose e importanti mi intrigano sempre!

    RispondiElimina
  14. Non amo Herry Potter e non ho ne letto i libri né visto i film.
    Difficilmente credo possa piacermi non essendo il genere di libri che leggo, ma ai miei amici si.

    Blery&Ily
    https://thesprintsisters.com

    RispondiElimina
  15. Forte la trama! Un mix fantastico,ma con una tematica reale:la voglia di evadere un po' dalla quotidianità! Chissà quali avventure vivrà Enrico con i suoi amici....

    RispondiElimina
  16. questo genere personalmente a me non piace molto, invece mio marito he adora harry Potter sono sicura che potrebbe essere interessato

    RispondiElimina
  17. La trama mi attira molto, è un libro che comprerò per l'estate, ottima scelta

    RispondiElimina
  18. Non fa proprio per me, a maggior ragione che Harry Potter è una profonda oscurità per me (mai stata attratta dai libri e dai film)...

    RispondiElimina
  19. Libro molto carino e interessante, ero incuriosita dalla copertina e come ben sai sono una potterhead anch'io. Secondo me sarà una delle mie prossime letture.

    RispondiElimina
  20. Da amante di Harry Potter quale sono non posso che segnarmi questo libro 🤩

    RispondiElimina
  21. Quando vidi questo libro per la prima volta pensai "questa deve essere l'ennesima fanfiction sul mondo di harry potter" e non mi sono mai incuriosita. Da come ne parli sembra abbastanza carino e divertente, da amante del mondo della Rowling penso che lo leggerò :)

    RispondiElimina

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.

Follow Us @soratemplates