domenica 10 novembre 2019

# review party

[Review Party] La verità è che non ti odio abbastanza - Felicia Kingsley


Buona domenica lettrici e lettori, avete passato un buon fine settimana? Oggi concludiamo quest'altra settimana di novembre in bellezza. "La regine delle vendita" (cit. Corriere della sera) è tornata! Di chi sto parlando? Di Felicia Kingsley naturalmente!

Titolo: La verità è che non ti odio abbastanza
Autrice: Felicia Kingsley
Casa Editrice: Newton Compton Editori
Genere: Romanzo rosa
Formato: cartaceo - ebook
Pagine: 406
Prezzo: 10,00 - 3,99
Punteggio: 5/5
Link di acquisto: Amazon

Lexi è una principessa, non delle favole, ma dell’Upper East Side. La sua vita perfetta da facoltosa ereditiera di un impero finanziario scorre tra feste esclusive e shopping sfrenato nel quartiere più lussuoso di New York. A ventisette anni ha già la certezza di un futuro luminoso, di aver vinto la partita, almeno finché un affascinante sconosciuto non le cambia le carte. Il principe azzurro? No, è Eric Chambers, detective di punta dell’FBI, che sta indagando su una truffa miliardaria in cui è coinvolta la famiglia Sloan, venuto a spodestarla dal suo trono. Tanto attraente quanto ruvido e poco disponibile, Eric la reputa viziata e superficiale, e la tratta con distacco e indifferenza. Tra i due è subito guerra. Con tutti i suoi beni confiscati, Lexi si ritrova in mezzo a una strada da un giorno all’altro, ma lei non ha nessuna intenzione di rimanerci. Anzi! Se Eric le ha tolto tutto, dovrà essere lui ad aiutarla e Lexi non accetterà un no come risposta, almeno finché non sarà riuscita a riabilitare il nome della sua famiglia, anche perché lei sarebbe una preziosa risorsa per le indagini. Riusciranno l’ereditiera che cuoce i toast usando il ferro da stiro e l’integerrimo detective di Brooklyn a collaborare senza scannarsi? O senza… innamorarsi? 

Felicia Kingsley ha fatto di nuovo colpo! Se dopo il suo ultimo libro "Due cuori in affitto" ha dato il meglio di sé, allora aspettatevi qualcosa di più con "La verità è che non ti odio abbastanza". Come sempre ci tengo a fare una premessa: ho conosciuto Felicia tramite il suo, ormai, penultimo romanzo che già sapete mi aveva subito conquistato. Con questo suo romanzo l'autrice ha creato non solo una bellissima storia, ma anche un bellissimo personaggio che tutti dovrebbero ammirare e prendere d'esempio: Lexi.

Lexi Sloan ha una vita perfetta: ereditiera, fidanzata da ben dieci anni, una vita agiata nell'Upper East Side. Insomma, non c'è da lamentarsi. Peccato però che nel giro di 48 ore la sua vita cambia drasticamente: a causa di una truffa che vede coinvolta l'azienda di suo padre e di suo zio, Lexi perde tutto quanto. Dall'essere una principessa diventa una ragazza qualunque senza più nulla, tranne la sua Birkin. Perde la casa, i suoi soldi, i suoi amici le voltano le spalle e persino il suo fidanzato. Non ha più nessuno. Tranne Eric. Sarà lui - dopo aver stipulato un accordo - ad aiutarla. Eric, però, non è una persona qualunque: lui è un agente dell'FBI e proprio lui si sta occupando del caso Sloangate.

Perché vi ho detto che Lexi è un personaggio bellissimo, da ammirare e da prendere d'esempio? Perché nonostante le difficoltà che la vita le presenta lei non si arrende. Mantiene alto il suo cognome e la reputazione della sua famiglia. Lotta per riavere indietro la sua vita ma soprattutto vuole giustizia in quanto lei non è altro che una delle tante vittime di questa truffa. Il personaggio di Lexi subisce un cambiamento radicale, prende coscienza di sé e non si abbatte. Nonostante le tante lamentele a non essere abituata a una vita priva di agi, lei si rimbocca le maniche.

Nonostante le tante risate che Felicia ci regala attraverso il suo libro - uno cosa che ho imparato a conoscere anche con Due cuori in affitto -, l'autrice ci ha manda un messaggio chiaro e diretto: non sono i soldi a fare la felicità e la stessa Lexi se ne rende conto. I soldi non fanno altro che darti soddisfazione dal punto di vista materiale, ma per il resto non servono a nulla. E questo Lexi l'ha imparato. Non solo, ci insegna anche a non vergognarsi, a rimettersi sempre in gioco.

Vi consiglio, quindi, questo libro perché è divertente, contiene un bellissimo messaggio. E poi con i suoi libri l'autrice sa come catturare il lettore, tenerlo con gli occhi incollati pagina dopo pagina. Questo è un aspetto fondamentale per un libro di successo. E poi... vi verrà sicuramente voglia di orsetti gommosi e pop corn!

10 commenti:

  1. Trama interessante non conoscevo questo libro grazie infinite per la tua recensione che mi ha molto incuriosito a leggerlo anche perché amo molto questo genere 🥰

    RispondiElimina
  2. Una bella recensione, lo metterò nella lista dei romanzi da leggere!

    RispondiElimina
  3. Conosco l'autrice ho letto anni fa qualche suo titolo, ma non sono un'amante del genere rosa. Lo consiglio a mia sorella che ama molto la Kingsley.

    RispondiElimina
  4. Molto interessante questo romanzo,mi piace leggere e quindi lo prenderò per natale per una piacevole lettura

    RispondiElimina
  5. mi piacciono i romanzi rosa, interessante il titolo di questo e mi piace anche la copertina

    RispondiElimina
  6. Molto carino questo romanzo, non ne leggo molti però questo lo trovo molto interessante.

    RispondiElimina
  7. Non è propramente il mio genere ma la trama mi sembra davvero carina, lo metto in wish list =)

    RispondiElimina
  8. Questo libro è una meraviglia. Pensavo che non ci sarebbe stato un altro libro di questa autrice che potesse eguagliare il mio preferito in assoluto (Una Cenerentola a Manhattan), ma invece devo ricredermi, perché questo c’è riuscito eccome.

    RispondiElimina
  9. La copertina é veramente molto bella. Ma proprio non mi piacciono i libri rosa, non riesco a leggerli (con i film é anche peggio, mi addormento alla seconda scena)

    RispondiElimina
  10. Un genere che mi piace molto e una trama che attira..... insomma un libro da leggere

    RispondiElimina

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini e le trame riprodotte sono di proprietà delle rispettive case editrici. Le altre immagini presenti sul blog sono state reperite da internet e considerate di dominio pubblico, in caso di riconosciuta proprietà contattare l'admin per la rimozione.